Il progetto Disabilié

I Disabilié sono una band composta da undici elementi accomunati dalla passione per la musica, ma non solo: tra di loro c’è chi lavora come operatore nel campo della disabilità, e chi ha una disabilità di tipo intellettiva.

Nei loro trascinanti live riescono a mettere in scena un’energica allegria naïf mostrando anche una serie di complessità, che, senza false retoriche, non sono solo musicali.

Canti di lavoro e d’amore precario (settembre 2015) è il loro primo mini album in studio: sette canzoni, tra il serio, il faceto e il grottesco, in cui la precaria condizione lavorativa − molto spesso presente tra gli operatori del sociale – viene cantata assieme a chi è costretto a subire (anche per cause esterne) una condizione precaria per tutta la vita.

Il progetto è promosso e sostenuto da “Come un Albero”.

Per ascoltarli e sapere come ricevere il loro cd:

Disabiliè